ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

rosico

Una pausa studio da queste norme che ammazzano la fantasia, per delirare un po’.

Ultimamente rosico, e sono tale e quale a Crudelia DeMon.

Si’, mi e’ capitato di rivedere una clip tratta dalla Carica dei 101, dove lei fa il suo ”ingresso” nella casa dei dalmata, sfatta e amareggiata, sprezzante e inacidita.

Si’, cazzo, sono Crudelia, linea a parte purtroppo, che quegli zigomi a punta aguzza li invidio. Rosico anche per quelli, rosico su una delirante rosicona. Favoloso.

Innanzitutto quell’alone puzzolente e malsano della scia della sigaretta, che fa proprio decadenza e sciattume. Poi i capelli mezzi chiari e mezzi no, che te lo dico a fare. Oggi si chiama shatush, ma altra storia.

C’e’ Anita col grembiule e lei in pelliccia, e mi sta bene.

Ma li’ finisce, la pelliccia e’ l’unica cosa che ha in più.

E passa il tempo a inveire sulla casa di Anita, troppo piccola, a spegnere la cicca sopra i pasticcini, a scriccare la sigaretta dentro al te’, a pavoneggiarsi un pochino, a sbeffeggiare la padrona di casa e il suo ”cavaliere senza macchia e senza paura”, per poi minacciare velatamente e tornarsene a casa portandosi con se’ la sua scia di fumo. E va be’, se ne torna a casa con una macchina strafighissima, ma non e’ quello il punto.

Crudelia e’ una donna amareggiata, cazzo. 

Sola, e tendenzialmente rosicona.

Non e’ solo questione di cani e macchie, quella va be’ e’ una fissa, una specie di parafilia. E’ tutto quello che ruota intorno a cani e macchie: da Anita che intanto ha un colorito umano, al marito che intanto e’ simpatico e la fa ridere, ai cani, alla domestica, alla casa. Insomma qualcuno. Insomma tutto.

 

Si’, negli ultimi…boh, mesi, anni? Non sono molto diversa da Crudelia, nella sua tristezza sgangherata, la sua disfatta civetteria, la sua solitaria perversione.

E rosico.

Rosico per quelle che si fanno i selfie al mare mentre hanno già dato gli esami che io chiaramente ancora no, rosico perché odio l’Università, e invece mi tocca ancora sopportare. Rosico perché lavoro per permettermi una cazzo di rinoplastica e invece se tutto va bene devo aspettare ancora un paio d’anni. Rosico per le coppie felici, per i miei successi sfumati, gli amori perduti, i due di picche che mi sono piovuti inesorabili, i tentativi di rivalsa/riscatto/iniziativa che culminano in copiosi buchi nell’acqua. E inoltre per la forma fisica perduta, per le amarezze gratuite che mi hanno scavato rughe a 21 anni.

E poi, a dirla tutta…se Dio esiste e’ un coglione. E se non esiste fa più che bene. E se torna ad esistere e’ un sadico e basta.

Ma in fondo penso a Walt Disney, che ha anche rischiato il fallimento e si e’ salvato sempre in corner, ha dovuto sfornare Dumbo che effettivamente e’ orrendo per sopperire alla perdita dopo Fantasia, che non e’ proprio una merda ma e’ un pappone avanguardista che e’ solo roba per pazzi e geni, mentre ai bambini fottesega.

E quindi ci si può ANCHE dare una scrollatina e attendere i tempi migliori.

Si, ma quando?

La stagione dell’amore viene e va. Si’, Battia’, ma quando arriva?

Va be’, senti, torniamo a studiare che e’ meglio.

E voglio quelle cazzo di pellicce di dalmata di merda, che almeno vi strappino un po’ del maledetto sorriso, a te, marito, Peggie e Pongo del cazzo e cucciolata.

Io, io non sorrido mai, se non di amaro o ghignando o internamente sognando vendette.

Che tanto arrivano, si’, ma quando?

 

Aniiiiita, tesoro.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: