ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

leccare

No vi prego sentite l ultima. ”Sei una splendida donna esteticamente ma come persona non altrettanto.”

Sarei poco interessante, capito. Poco intelligente, poco carisma.

Diciamo pure che sei te che non arrivi a cogliere il mio spirito.

E chi se ne incula, alla fine.

Davvero, basta. Di sotterfugi, forse, starsi a barattare , imprevisti, delusioni, fughe, pianti, pasticche. Per cosa? Per poter dire ”era coooosi’ bello?”

Anche io sono coooosi’ bella, quindi?

Quindi sticazzi. Io dovrei prendere ansiolitici per un uomo? Ma facciamo che d’ora in avanti sara’ il contrario?

 

Pace, voglio pace. Basta ansie di controllare il telefono, interpretare i segnali, basta vuote

Scopate, basta, basta.

Io questi giorni me la sono tornata a godere. Macchina, notte, orari assurdi, alcool, sigarette, danze, follie.

Era ora, cazzo!

Da domani per me finisce ufficialmente l estate, devo riprendere a studiare di brutto, palestra, poi riorganizzarmi le attivita’. E quest’anno alla uni frequento. Palestra, uni, studio, amiche, shopping, serate. Ventun anni da compiere, sempre piu’ bionda e bona.

Indipendente, fiera,tonica, libera.

Che me ne faccio ora di un uomo? Ho bisogno delle protezioni di chi?

Di niente, di nessuno. 

Ho un romanzo da scrivere, una carriera universitaria da rilanciare, un corpo da rendere ancora piu’ perfetto.

Dico, voi vi rendete conto di quanta energia servira’ per fare tutto cio’? Per rialzarmi ?

Io che ero collassata con gli antidepressivi? E non mi alzavo piu’?

Mi sono lasciata scopare dal dolore, non l’ho rinnegato. Lungi da me. Ho visto ilmondo in tutta la sua spietatezza. Ma io sono viva, eccomi! Sono sopravvissuta. Due tatuaggi e diverse cicatrici dopo, io sono qui! Viva e libera.

Posso essere cosi’ superba da credere che l’amore non mi tocchera’ piu’?

Che non tornero’ piu’ a amare, sognare, ridere, sperare, fare l amore?

Ahahahahaha quanto e’ incredibilmente piu’ forte il bene rispetto al male, quanta forza e’ contenuta negli abissi dell’anima, quanto ridero’, quanti schiaffi restituiro’, quanto saliro’, quanto sara’ bella la visuale.

Sono una fenice, sono una donna in rinascita , salvata dalla forza del suo spirito. Sono una donna tenace, sensibile, forte, incazzata, disillusa ma non battuta.

Avanti, cazzo, sono in piedi. Dopo tutto questo, genitori che si separano, uni che non va, delusioni sentimentali, amicizie distrutte, problemi di salute, depressione…io sto in piedi! Il cuore macilento…oh, questione di tempo, si ricompattera’.

Ora mi basto io, il mio ego e’ anche troppo . Troppo per brillare di luce riflessa di certe merde umane che piuttosto dovrebbero leccare la terra dove poso la mia ombra.

 

Basta, basta. Pace, voglio pace. Nessun uomo

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: