ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

aggiornamenti

Ho delle novità rilevanti da narrare, tutte cose belle, finalmente.

Partiamo da me, il progetto schiariamoci i capelli e’ stato ufficialmente intrapreso, cosi’ sono gia’ passata dal nero corvo all’ottenimento di un castano ramato. Rossa non mi ci so vedere, ma attendo che la tinta scarichi , che i riflessi rossi un po’ si smorzino, cosi’ che il prossimo passo sara’ una fitta serie di colpi di sole, fittissimi. Per poi passare gradualmente al biondo 

totale, forse questa metamorfosi graduale sara’ completa per dicembre.

Punto due, ho cambiato modo di vestire, meno cupo, direi. Anzi ho addirittura osato un tubino bianco, molto scollato dietro, essenziale e rigoroso davanti, direi quasi uno di quegli essenziali vestiti orientali molto rogorosi, geometrizzanti, aerei. Ci abbinerei un paio di kg di meno, degli accessori metallici argentati, delle scarpe col tacco nere, una pochette nera.

Sapete, ho una cresima.

Poi. Ho cambiato profumo, light blue dolce e gabbana.

Fresco,finalmente un profumo fresco, sa di buono, sa di limoni, sa di azzurro, sa di pulito.

E,sempre azzurro, mi tatuo un diamante, a breve.

 

Veniamo quindi al ”fronte” uomini.

La preda camerata e’ una preda dura, coriacea, restia, sempre in giro per mondo, ma sta cedendo, infatti a breve lo rivedo.

Non so se vi ho parlato di lui, forse no, per scaramanzia.

Be’, mi piace.

Focalizzatevelo un attimo, per cortesia.

Alto un buon metro e ottanta, ci sei. Bel fisico, e per bel fisico intendo asciutto e tonico, piazzato. Un uomo come si deve.

Moro, capello fluente lucido ben curato, barbetta ordinata, ray-ban neri , tipici occhiali da figo, tatuaggi.

Pelle chiara, occhi azzurri, grandi, puliti, con un cerchio paglierino intorno all’iride.

Lineamenti perfetti, aria strafottente…ma e’ un tipo educato. 

Roba che devo ringraziare dio per essere stata bocciata  giugno, essere stata costretta a ripetere l esame a luglio, perche’  e’ in facolta’ che l ho incontrato, proprio quel giorno.

Noi non si frequenta mai, in quel di legge, mi capite. Non lo avrei mai potuto incontrare, non e’ nemmeno del mio anno, e’ bello che laureato, e quindi che culo.

Spero che scoppi rapida la passione. Ho una voglia di spogliarlo, di farlo mio, di baciargli tutti i tatuaggi.

Pero’, e c’e’ un pero’.

Il mio uomo e’ un altro, ed e’ li che batte il mio cuore. Che bello,torna dal mare, lo rivedro’ e ci faro’ il piu’ bel sesso del mondo. 

Questi giorni sapete mi ha scritto che gli manco, che non si droga più, che sta tornando a vivere, che mi vuole, che non vede l’ora di tornare, rivedermi, baciarmi…

Che uomo, che dio.quanto e’ bello.

Quanto e’passionale…

E’ una condanna avere sempre a che fare con uomini bellissimi.

Sono stronzi di natura.

Ma non sono da meno. Buongiorno a voi lettori, il mio libro procede bene come tutto il resto. 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: