ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

Dentro ogni donna c’e’ una bambina capricciosa

Dentro ogni donna c’e’ una bambina capricciosa, che ama essere adulata. Una ninfetta vanitosa. Una musa egoista.

Facciamo l’amore per nutrirci l’ego. E io non tanto mi gongolavo di avere davanti a me quel corpo magnifico, scolpito, adulto , quelle spalle larghe , il busto dritto, i dorsali a branchia, i peli sul petto che formano una piccola croce ordinata, la v degli addominali bassi, gli scalini degli addominali alti da mordere, un culo di marmo cui aggrapparsi, delle cosce gonfie di muscolo, nervose, scattanti. Quel po’ di barbetta scura, i denti perfetti, bianchissimi, le labbra sottili, il naso sottile, gli occhi neri, nerissimi. Giovane, bello, divino. Uomo.

No, larvette mie. Tutto quel ben di dio , inaccessibile per molte, era un accessorio. La cosa bella era cio’ che diceva.

Ti amo, baciandomi mordicchiandomi, contemplandomi.

Con la voce roca, maschile, tagliente, piena di passione e voglia.

Sei la mia donna. Amami. sei mia. E io

SONO TUO. Usami il cazzo per darti tutto il piacere che vuoi, Usami il corpo, Usami il cuore, Usami i pensieri, e’ tutta roba tua, tuo tutto. Fai cio’ che vuoi, traine godimento.

Per il mio (godimento, n.d.r) basta percepire il tuo (godimento, n.d.r)

Passa sopra, fatti ammirare. Voglio ammirarti.

Sei bellissima. Perfetto. Il tuo corpo e’ perfetto. I tuoi seni stupendi la tua pelle liscia, il fisico, le gambe, la bocca, le ciglia, sei bellissima, DIVINA

E noi…

Noi siamo una cosa sola, io l’ho capito stanotte. Ti ho pensato tutta la notte.

Siamo un’unione perfetta di due corpi perfetti, due menti, contorte…malate. siamo cosi’ belli che il mondo ci invidia e la vita ci riserva la peggiori crudelta’. Ti amo, ti amo. Parla. Dimmi che mi ami.

E io stavo zitta.

Mi gira il viso di profilo, infilandomi a forza le dita  in bocca.

Dimmi che mi ami, egoista.

E io lo guardo sfoderando una malia sinistra. E taccio.

Mi penetra piano, piano piano piano, senza farmi male, dolcemente. Quasi tristemente.

Dimmelo.

Reclino la testa indietro, immersa nel mio piacere.

E’ cosi’ anche per te, deve essere cosi’ anche per te. Lo sento dal tuo corpo caldo. Entrando dentro di te, dentro al tuo corpo caldo, io…sento che mi ami, e siamo una cosa sola.

Apri gli occhi.

E obbedisco.

Dischiudo le labbra, lentamente, lascio che la prima e unica ”T” di quelle poche parole sbatta voluttuosa contro il retro dei miei incisivi.

”Ti…adoro.”

E poi mi aggrappo a lui piu’ forte, con maggiore disperazione.

Poi, gia’ che ci stava bene,sfodero una frasetta a effetto gia’ collaudata, frase che, detta con la giusta enfasi e’ magnifica per come suona.

”Due persone non possono essere piu’ vicine di cosi’ ”

E internamente rido, rido, rido, perche’ la mia vita e’ tutta una recita, e cambiato amante mantengo inalterato il repertorio. Pero’ ho sperato che lui non stesse recitando. Davvero.

Ragazzini, la vanita’ mi e’ andata in orgasmo cento, mille volte. Un uomo che per scoparti ti solleva da terra, con impeto, con passione. E poi diventare dolcissimo se lo chiedi.

Ci ho fatto l’amore una notte e una mattina.

Si e’ bevuto miei gemiti veri…

Ringrazio dio d’avermi fatta bella, cosi’che posso permettermi uomini sopra la media. Uomini che per molti restano un sogno. Voi…che vi scopate quelli pelati e con la panzetta, mi fate ridere.

…e non conoscete la perfezione di certe gioie. Ragazzini, se vivete di missionario non avete mai vissuto.

Certo. Sono fuggevoli purtroppo. Era gia’ ieri.

Oh, come ti voglio ancora.

Peccato che sei cio’ che sei.

Peccato che ti rovini la vita cosi’, avresti il mondo in mano se fossi consapevole della tua bellezza.

…voglio aiutarti, me lo comanda il cuore.

Fara’ male, sara’ distruttivo…

Pero’.

No. No. No, no! Ragiona! Non farlo, lascia stare, e’ una favola bella e basta. E lui un tossico.

Ma, io…

Ma cervello tu che cazzo ne sai. Alla fine.

Ho baciato una cicatrice erta, rosa, ce l’ha su un’anca.

Anche io voglio una cicatrice sul mio corpo, che provenga da lui.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: