ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

narciso

E poi niente, scopri di essere malata di sindrome narcisistica della personalità.

Il disturbo narcisistico di personalità è un disturbo della personalità il cui sintomo principale è un deficit nella capacità di provare empatia verso altri individui. Questa patologia è caratterizzata da una particolare percezione di sé del soggetto definita “Sé grandioso”. Comporta un sentimento esagerato della propria importanza e idealizzazione del proprio sé – ovvero una forma di amore di sé che, dal punto di vista clinico, in realtà è fasulla – e difficoltà di coinvolgimento affettivo. La persona manifesta una forma di egoismo profondo di cui non è di solito consapevole, e le cui conseguenze sono tali da produrre nel soggetto sofferenza, disagio sociale o significative difficoltà relazionali e affettive.

Eccomi là, cioè io e i miei tre drughi, cioè me, mysef, and I.

“Sé grandioso”, è una sorta di cosiddetto “Falso Io” o “Falso Sé”, che conserva alcune delle caratteristiche primitive dell’Io infantile, un’immagine interiore eccessivamente idealizzata ed “onnipotente” che l’individuo percepisce come il vero “Io”. I soggetti affetti sono spesso caratterizzati da un bisogno affettivo specifico, quello di essere ammirati, in misura superiore al normale o che appare inappropriato ai contesti. Tuttavia non è un sintomo che compare necessariamente. Alcune persone possono ritenere in qualche modo di essere “speciali” o superiori, esprimere in modi diversi aspettative di soddisfacimento di una idea di sé irrealistica e tendenzialmente onnipotente.

Allora, io non è che sono irrealisticamente e tendenzialmente onnipotente, wikipé. Sto avanti e basta. Fattene una ragione, e la modestia lasciala agli ipocriti o a gente che effettivamente non avrebbe motivo di vanto alcuno.

Sintomi:

 

  1. Senso grandioso del sé ovvero senso esagerato della propria importanza.        -Non capisco perché “esagerato”.
  2. È occupato/a da fantasie di successo illimitato, di potere, effetto sugli altri, bellezza, o di amore ideale.     -Chiaro.
  3. Crede di essere “speciale” e unico/a, e di poter essere capito/a solo da persone speciali; o è eccessivamente preoccupato da ricercare vicinanza/essere associato a persone di status (in qualche ambito) molto alto.    -Non è che “credo”, sono.
  4. Desidera o richiede un’ammirazione eccessiva rispetto al normale o al suo reale valore. “eccessiva”, sono fica, punto. Sono una mente, punto.
  5. Ha un forte sentimento di propri diritti e facoltà, è irrealisticamente convinto che altri individui/situazioni debbano soddisfare le sue aspettative. –semplicemente, se non soddisfano, vaffanculo e arrivederci e grazie.
  6. Approfitta degli altri per raggiungere i propri scopi, e non ne prova rimorso.  E perché? Se gli altri sono coglioni ho colpa io? 
  7. È carente di empatia: non si accorge (non riconosce) o non dà importanza a sentimenti altrui, non desidera identificarsi con i loro desideri. Identificarmi coi desideri? Cioè io divento desideri altrui? Ma che ti fumi, wikipé.
  8. Prova spesso invidia ed è generalmente convinto che altri provino invidia per lui/lei.  Non è che “sono convinta”, se rosicate rosicate.
  9. Modalità affettiva di tipo predatorio (rapporti di forza sbilanciati, con scarso impegno personale, desidera ricevere più di quello che dà, che altri siano affettivamente coinvolti più di quanto lui/lei lo sia) Chiaro.

 

 

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: