ballatasadica

A sua (di Lei) immagine e somiglianza.

non siete CURVY, siete FAT.

Sto per scrivere un post estremamente antipatico. Ma è che mi girano i coglioni quando sento i qui-pro-quo.

Saprete benissimo, soprattutto se siete donne all’ascolto (lettura), che ora è tutto un “vanno di moda le curvy”. Curvy girl, cioè appunto donne/ragazze FORMOSE.

Ho trovato su youtube un canale dedicato (si dice) alle donne formose. Propone dei vestiti per donne formose. Vai a vedere la tizia che mastodonticamente “sfila” per un corridoio (quello di casa sua) e…tutto è meno che curvy. E’ grassa, punto.

L’obesità non è “curvy”. E’ una malattia, e esteticamente non piacevole. Per i nostri canoni estetici, se vedete una tipa obesotta o comunque decisamente in sovrappeso, non è che pensate “è curvy”.

Loro sì. Dicono di essere in pace con se stesse, che si piacciono, che sono “formose”. Non siete formose, non avete forme, solo rotoli di ciccia.

Evidentemente non avete presente la differenza tra un grissino, una clessidra e una sfera.

Il grissino è skinny: skinny è la modella magrissima, un po’ emaciata, ossuta. Kate Moss, che vi posso dire.

why are fashion models so thin?

Questo è skinny, che infatti significa “ridotto all’osso”. E ricorda questo:

E ci siamo. Che per carità, a meno che la tizia non lo è di costituzione, è un modello direi da non imitare. Non solo da un punto di vista estetico, ma soprattutto per una questione di salute.

Indicativamente per essere “skinny” si porta una prima-seconda di seno, una 36-38-40 di jeans, una xs o addirittura xxs di vestiti.

CURVY è questo:

Curvy è sinuosità, è forme, ma non è grasso. Monica Bellucci, Kim kardashan…

Indicativamente sei “curvy” se sei comunque nel peso forma, se porti una seconda abbondante-terza-quarta di reggiseno, se porti una small massimo medium di maglietta e una 42 massimo 44 di jeans. Non prendiamoci per il culo.

E’ esteticamente molto bello, e somigliate a questo:

Un qualcosa di sinuoso, gradevole, proporzionato.

MA se voi siete così:

A me, duole dirvelo, non  risulta per niente voi siate “curvy”. Siete grasse, fine del discorso. E in sovrappeso.

Le vostre misure sono (all’incirca, poi bisogna vedere come il grasso è distribuito)

maglietta: m (raramente), L (sovente), e da XL in su.

seno: minimo minimo una terza, ma potrete arrivare anche a una quarta, quinta. In fondo il seno è lardo sottocutaneo e un agglomerato di ghiandole, bellezza.

taglia di jeans: 44 piena (da scoppiare), 46, 48 in su.

E somigliate a questo:

Vedete “forme” in una sfera, voi? NO. La sfera è un blocco unico.

La cellulite regna sovrana, i rotoli strabordano ovunque.

Non è cattiveria, è realtà.

Certo, è opportuno considerare anche la vostra altezza, ma tranquille, in linea di massima si capisce benissimo se siete un grissino, una clessidra o una sfera.

Io, fiera della mia taglia 42 di jeans, della mia Small massimo medium di vestiti/magliette ecc, della mia seconda abbondante di reggiseno, sono una ragazza curvy. E esteticamente piacevole. Non a caso faccio foto per dei fotografi, e ho come minimo un servizio fotografico a settimana. Sono alta un metro e settantacinque circa. Sapete bene che una 42 in una ragazza alta un metro e 60 scarso la fa apparire già più rotondetta di una alta uno e 75 con la stessa taglia.

E sinceramente mi incazzo se vengo paragonata a una rotoballa tipo Adele, quando quest’ultima viene definita “curvy”.

IO sono curvy. NON lei.

NON voi (riferito alle tizie dei video.)

Che vi linkerei volentieri, ma solleverei un vespaio.

E ricordate BENE che essere GRASSE è dannoso ESATTAMENTE QUANTO essere iper-sottopeso.

Che così come è pericoloso vedere una modella emaciata, lo è anche far comparire una cicciona, facendo passare quel modello come sano.

Per cui smettetela di credere che in voi va tutto bene, e provvedete a rimediare: fatelo per la vostra salute.

E abbiate il coraggio di autodefinirvi “grasse”. Perché quello siete.

FINE.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

29 pensieri su “non siete CURVY, siete FAT.

  1. BAB in ha detto:

    Nel navigare mi sono soffermata sul tuo articolo…

    finalmente qualcuno che la pensa come me!!!!
    quanta ipocrisia…non è cattiveria, ma realtà. Credo ci sia tanta ignoranza e un modo per “auto-scusarsi” di essere in grave stato di sovrappeso definendosi curvy.
    curvy è sinonimo di curve sinuose, proporzionate e gradevoli, non grasso in eccesso, ma grasso, se così vogliamo definirlo nei punti giusti, poi è chiaro, non c’è uno standard (come non c’è per magre, anoressiche e obese),c’è chi ha più seno, chi meno, chi la pancia rotonda, chi il fianco più largo, ma in linea di massima deve esserci armonia e curve morbide. .per riassumerla, la donna tipo che sta tra la magra e la grassa….
    io curvy: alta 1.73, 60 kg (oscillo 2 + o 2 -), 4° di seno e tg.42 di pantalone.

  2. What’s up to all, the contents existing at this website are actually amazing for people knowledge, well, keep up the nice work fellows.

  3. Kri in ha detto:

    Appunto, una curvy non ha la seconda di seno, anche se abbondante. E nemmeno la 42 di pantaloni (Bellucci, Kardashian, Vergara sono esempi di donne curvy, e di sicuro non entrano in una 42).
    Certo non possiamo definire curvy Adele o Christina Aguilera in questa foto……
    D’accordissimo che la troppa ciccia sia solo dannosa ma non esageriamo: la taglia 42 è veramente troppo poco perchè Tu, che hai scritto questo articolo, ti possa definire curvy: rassegnati, non sei nè carne nè pesce, tendente all’anonimato per intenderci 🙂

  4. mia in ha detto:

    ..la curvy..è prettamente mediterranea …la curvy non ci si diventa si é…solo che viene cagata ora rispetto a prima la curvy é PROPORZIONATA elegantemente sexy! Il fisico é il contorno …ma…é femmina donna pure con la su cellulite..xke che vi piaccia o no ma la cellulite è femmina!

  5. mia in ha detto:

    Ah …curvy c e sempre stato…forse prima ci chiamavano terrone 🙂

  6. . Ogni donna vuole essere perfetta e bella, anche le donne grasse che con il loro fisico non saranno curvy per alcuni di noi ma potranno essere curvy per altri. Ci sono donne con un peso abbondante che si uccidono con diete dalla mattina alla sera solo per diventare “curvy” e per piacere alle persone ma soprattutto per piacere a loro stesse. Invece ci sono altre donne che si definiscono “curvy” anche se hanno 4 rotoli di ciccia visibili sotto alla maglia. Queste donne non sono sceme o pazze anzi sono ben consapevoli di non essere curvy ma queste donne sono quelle che se ne strafottono delle diete e di non avere delle gambe perfette piene di cellulite che diciamoci la verita’ anche una ragazza con la taglia 42 c’e l’ha perche’ la cellulite accompagna una donna sia grassa che magra fino alla morte. Queste donne si piacciono cosi come sono e sono libere di considerarsi come vogliono. L’importante e interessarsi all’interiorita’ perche’ una curvy senza un anima bella…e solo una ” curvy”

  7. ogni cosa che hai detto è coerente con il mio pensiero.
    sono alta 1.70 peso 50 chili peró ho una seconda buona di seno e una terza di sedere,ma rimango una taglia 40 perchè ho gambe “magre”
    non sono curvy,non sono magrissima non sono fat,sono una ragazza con le giuste forme,in linea con la sua corporatura,non per altro faccio book di intimo e vestiti.
    è inutile che stiamo a dire che una ragazza che pesa 90chili per un metro e 70 è curvy,è grassa e malata.
    il grasso come l’anoressia fa male, fa morire!
    iniziamo a far capire che le donne devono essere normali o curvy ma non gli estremi. conosco troppe ragazze chr hanno una quarta di seno e una quinta di pancia e mi vengono a dire che lmoro dovrebbero fare book di intimo,ricordiamoci che salute e proporzioni vanno a braccetto!
    e chi mi dice che non riesce a dimagrire per mille problemi sta solo cercando scuse! tutti possiamo migliorare…

    • red in ha detto:

      I problemi di salute non sono scuse ed esistono purtroppo..

      • red in ha detto:

        Vorrei anche aggiungere che trovo triste leggere donne che classificano altre donne e se stesse in base a numeri. Trovo il discorso superficiale e grottesco. Una é bella quando comunica qualcosa.

  8. Lalina in ha detto:

    Concordo!!!!!
    Io sono skinny, di natura e mangio un sacco…tra l’altro sono alta 172 e con i tacchi sembro ancora più magra.. effettivamente vorrei essere più tendente al curvy, ma è la mia costituzione e non posso farci nulla.
    E purtroppo conosco persone che credono di essere curvy ma in realtà hanno molta…molta ciccia..il problema è che la loro convinzione viene anche presa in giro da chi è più diabolico….quindi si ritrova a litigare per questo ideale. .

  9. Sara in ha detto:

    Quanta superficilaita`

  10. Martina in ha detto:

    Ma cara se ti senti così figa e perfetta che bisogno hai di rompere i coglioni alla gente più in carne di te che ha comunque voglia di sentirsi bella? Forse perché con la tua seconda di reggiseno a Monica Bellucci non ci vai neanche vicino? O forse perché il meraviglioso volto di Adele te lo sogni? Vivi e lascia vivere mia cara, sentirsi bene con se stessi sminuendo gli altri porta solo a farsi commiserare.

  11. Di sicuro le obese non sono curvy, hai perfettamente ragione, ma non capisco tutta questa cattiveria nei loro confronti, se stanno bene con loro stesse chi se ne frega se sono grasse, ognuno è libero di essere come vuole.

  12. Rebecca in ha detto:

    La taglia 42 per una alta sopra il metro e sesantacinque non é curvy, é normale, una 3/4/5 di seno dal momento in cui non é solo “ciccia” ma soprattutto genetica può benissimo esistere anche su una ragazza che pesa dai 45/55 kg! Inoltre la forma a clessidra non dipende dal peso bensí anche quella dalla genetica, c’é chi pesa 40 kg bagnata eppure ha una forma a pera piuttosto che a rettangolo. É semplice conformazione, detto questo sono d’accordo col filo del discorso, é meglio non giustificarsi con la terminologia curvy quando si é palesemente sovrappeso!

  13. ele in ha detto:

    Racchiudere l’essere curvy in delle taglie (tra l’altro solo 2) è assurdo…… io ho un’amica che porta la 46 di jeans e posso assicurare che non è fat…. anzi non è nemmeno curvy ha solo le ossa del bacino larghe (parere medico). E arrivare a dire che chi porta una 46 è in pericolo di salute e se non perde quei 10-15 kg gli viene un infarto è assurdo….. certo anch’io penso che essere pesantemente in sovrappeso o obesi o, al contrario, sottopeso sia rischioso, ma c’è un mondo di mezzo dall’essere normopeso o magre all’essere obese, e vi posso assicurare che io che sono alta 1.60, 67 kg e porto una 46 non rischio la salute.. certo sarei più carina se perdesse 10-15 kg ma abbiate pazienza non mi considero nemmeno fat….. e che caspita non è che o sei Kate Moss o sei la Bellucci o Adele….. dai mo su si possono avere le forme definite anche con qualche chiletto in più rispetto alla Bellucci. … non generalizziamo….. specie con le taglie che possono variare in base alla marca, al modello e al tessuto… e comunque, bellezza, la cellulite ce l’hanno tutte, magre, grasse, basse e alte……

  14. Ma sei seria?
    hai fatto questo post solo per dire che sei magra e migliore delle altre?
    Chi ti credi di essere? Con una seconda non sei curvy,PER NIENTE. Sei magra e basta,e i tuoi servizi fotografici non ti danno l’autorizzazione a vantartene in giro. E poi i canoni estetici di bellezza non lo decidi tu,sono soggettivi; se per te essere formosi significa avere una seconda,hai fagliato e di grosso.
    Finché parli delle obese ti do ragione,ma non puoi criticare quelle con un paio di chili in più.
    Questi canoni di bellezza che seguite ci stanno rovinando.
    Per cui,tu che parli,sappi che non sei migliore delle altre.
    E ti parlo io che sono 1.70,ho una 44 ed una QUARTA abbondante di seno. Questo é essere curvy. Agli uomini UN PO’ di fianchi (parlo di come li ho io che sono pochi ma ci sono) ed un minimo di curve piacciono.
    Per cui,prima di sputare sentenze solo per metterti in mostra,pensaci.
    Bye :*

  15. Alex19 in ha detto:

    Sono d’accordo con te su due cose: il grasso eccessivo fa molto male alla salute ( e non a caso l’obesità è un disturbo alimentare) e se non ci si piace si può sempre migliorare. Non sono d’accordo invece sul tono giudicante: il rispetto si deve a tutti e non è certo svalutando gli altri che si esalta se stessi. Tu sei una bella ragazza a quanto pare, bene. Non tutte hanno questa fortuna. Non tutte nascono col fisico a clessidra e fanno book fotografici. Esprimere la propria opinione è lecito, insultare chi non è come te un po’ meno.

  16. lula in ha detto:

    Taglia 44 al rapporto, quinta di seno e consapevole di essere sull orlo del precipizio fra “curvy” e “grassa”…ma gli occhi li ho. è assurdo che qualcuno pensi che una taglia 46 sia curvy…è ovvio che si sfora nel “cicciottello”,”abbondante” ecc. Si tratta di essere… Come dire…pienotte…senza accezioni offensive perché lo sono anche io ma così è. Però dai ragazze…la 42 è una taglia da magre. Non skinny ma di certo non curvy..ci sono le sfumature… Io direi semplicemente, naturalmente e gradevolmente magra…ma le curve sono un’altra cosa!

  17. Lav☆ in ha detto:

    In tutto questo trovo soltanto una grande superficialità. Ricordati mia cara che una donna è bella quando sente di esserlo, quando riesce a trasmettere sensualità, femminilità ed eleganza, NON QUANDO PORTA UNA 42. Conosco ragazze skinny (Non anoressiche, solo molto magre di costituzione) così belle ed eleganti che non riusciresti a smettere di guardarle; e conosco ragazze grasse sexy e belle da far girare la testa.
    E ci tengo a precisare che le ragazze grasse o troppo magre, prima di soffrire fisicamente, soffrono molto di più moralmente per l’ignoranza di persone come te che hai fatto questo articolo insensibile e pieno di superbia. Ciò che è bello o non è bello non sei di certo tu a doverlo stabilire.
    P.S. Hai citato Adele che per quanto in carne è a dir poco favolosa e Monica Bellucci che in una taglia 42 non ci entra proprio. Rifletti molto prima di renderci partecipi della tua ignoranza.

  18. Littleprincess♡ in ha detto:

    COMPLETAMENTE D ACCORDO!
    Essere grasse è un problema quanto lo
    è essere sottopeso.È importante sostenere le modelle curvy e invogliare le ragazze ad amare il loro corpo,ma è ugualmente importante che l essere grassi non divenga la nuova moda o cose del genere.Mi da fastidio vedere modelle OBESE (o anoressiche) e odio quando le obese si parano il culo (scusate il termine)dicendo che loro non invogliano le ragazze a diventare anoressiche..be allora meglio invogliare a diventare grasse e a non badare più alla propria salute?CHE VERGOGNA.MA MEZZEMISURE,NO EH?

  19. Concordo su tutto, l’unica cosa poco gradevo dell’articolo è il paragrafetto su come sei tu, appare un po’ petulante e autocelebrativo. Per il resto credo che il tuo sia il pensiero della maggior parte delle persone, com’è giusto che sia.

  20. Si è Curvy quando sei naturalmente disposta ad ingrassare, spesso per motivi genetici, e quando fai di tutto per non essere Fat senza riuscirvi. Tutto qui.

  21. Aurora in ha detto:

    C’è una cosa che forse sfugge a tutte quelle persone che si impegnano tanto nel voler definire la differenza tra ragazza curvy e ragazza sovrappeso. E premetto,prima di essere accusata di essere invidiosa,di non essere affatto grassa,anzi,certi periodi sono un po’ sottopeso per la mia età. Ma non per questo non posso capire una persona che ha il probema inverso. L’uso di chiamare “curvy” ragazze un po’ sovrappeso non vuole essere uno stimolo per le ragazze grasse a rimanere tali,con gravi danni per la salute. I nostri canoni estetici impongono per le donne un fisico perfetto,e non penso che una ragazza grassa possa voler rimanere tale solo grazie a questa moda appena nata. Solamente,immagino non sia così facile dimagrire,è una cosa che richiede immenso sforzo,spesso non ripagato adeguatamente. E se una donna molto sovrappeso dovrebbe seriamente impegnarsi per dimagrire,per la sua salute,questo non vale per chi ha un filo di cellulite in più. Ma i nostri canoni estetici impongono che la donna,molto di più dell’uomo,debba vergognarsi per quel chiletto in più,debba sentirsi inadeguata,continuamente bombardata da immagini di donne perfette e magrissime. Convinta che la donna debba esistere semplicemente per piacere all’uomo,e debba fare sacrifici immensi per questo,mentre l’uomo possa anche avere un po’ di “pancetta”,perchè lo rende tenero,e i capelli bianchi,anzi,”brizzolati”,termine usato solo per l’uomo,perchè lo rendono più affascinante. Qui non si tratta di esaltare una forma fisica che porta a gravi problemi di salute,non si tratta di convincere le donne a rimanere grasse perchè tanto sono belle lo stesso. Si tratta di far capire loro che si,sono belle. E che devono si dimagrire,ma per la loro salute,e non per la loro bellezza. Perchè la bellezza è relativa, e non c’è nulla di più sbagliato che vivere schiavi dei canoni estetici. E mi dispiace se il fatto di essere chiamata curvy come qualche ragazza obesa ti causi qualche dramma esistenziale,ma sottolineare tanto quanto tu sia figa rispetto a loro ti farà solo apparire,scusa se te lo dico,un po’ superba. Cerchiamo di essere meno cattivi,vivi la tua fortuna di essere una bella ragazza in maniera tranquilla e non perdere tempo a stabilire chi sia degno o meno di essere considerato bello,i nostri canoni estetici sono già abbastanza rigidi,non c’è bisogno che qualcuno intervenga in loro difesa.

  22. angelica in ha detto:

    hai ragione quando dici che l’obesità è una malattia e non può essere definita curvy!
    però ci sono da valutare tantissime cose! una persona affetta da obesità sicuramente non è curvy ma è libera di credersi tale, perchè l’importante è trovarsi bene con se stessi con troppo o poco grasso, quandi penso che ognuno, in base ai suoi pensieri, può ritenersi curvy o altro!
    basta sottolineare il loro grasso, la loro cellulite e i loro rotoli! queste persone sanno che devono vivere con tutte queste cose che per la maggior parte delle persone vengono ritenute vomitevoli ma a loro non gli interessa e al posto di definirsi ‘obese’ (termine che viene usato in modo soprattutto sgradevole) si definiscono curvy e lasciate che vivano in questa condizione!
    si sentono belle e si fanno fotografare in bikini e per questo bisognerebbe ammirarle perchè loro vogliono cambiare il giudizio che le persone si sono fatte di loro! una persona obesa può essere bella, non solo vomitevole

  23. Michela in ha detto:

    Avrai anche cancellato il mio commento di qualche mese fa, ma io ribadisco: i kg di troppo si possono perdere, ma della stupidità è più difficile liberarsi…

    (Ps: Michela, 1,65 x 47 kg, il buon senso non ha taglia)

  24. Paolo in ha detto:

    mettiamola così: esistono donne snelle e magre di natura non sono schiavve dei canoni e vanno rispettate come quelle più grasse. la 44 e la 36 non sono obesità e in ogni caso tutti vanno rispettati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: